29.2.12

Sit-in all'Ospedale di Frosinone, rinviato


Rinviato uno dei due appuntamenti politici di inizio marzo a Frosinone. Il sit-in di domani mattina davanti l’ospedale di Frosinone è stato annullato dopo un incontro tra le parti. Luciano Bragaglia: “A seguito di un incontro tra la dirigenza ASL e i sindacati, sono emerse diverse soluzioni ed è stata sospesa ogni iniziativa fino al 16 marzo”. C'è stato un principio di accordo tra le parti, l’Asl ha così assicurato molte migliorie all’interno del nosocomio frusinate. Tutto rinviato a dopo il 16 marzo.

Rimane ancora valido l'altro incontro-convegno della Federazione della Sinistra fissato per il 2 marzo, venerdì nel pomeriggio. Si parlerà della crisi.

Equitalia e le cartelle esattoriali. Tutti i blog de "La Tua Voce in Comune"


Dal 22 al 29 febbraio l'Ufficio Tributi del Comune di Sora è stato chiuso ai cittadini per lavori interni. Disse l'impiegata che "si stanno facendo i ruoli" ed in effetti le prime cartelle esattoriali stanno arrivando ai sorani. La postina che le sta recapitando in via Tofaro ancora una volta non suona più alla porta, lascia, in almeno un caso, solo l'avviso di giacenza costringendo ad andare in centro all'Ufficio postale per ritirare la raccomandata che è diventata "indescritta" e in questi primi giorni di pagamento delle pensioni l'attesa si prolungherà. Una mezza giornata da passare alla posta. Un problema in più, oltre alle cartelle esattoriali che sono cambiate con una mora ancora alta e con la notifica da controllare. Equitalia chiede i soldi in due mesi ma l'Inps sono sei mesi che si sta interessando al pensionato senza ancora dare una risposta. E' la segnalazione di un pensionato che lavorava in Fiat, fa sapere il caso di sua moglie. E' la nota che arriva al blog.

I soliti noti dell'Ufficio Tributi del Comune di Sora

I dipendenti dell'ufficio comunale stanno lavorando e hanno lavorato in questi con una speranza dei tanti soliti noti (all'ufficio comunale) che hanno ricevuto la cartella esattoriale. La speranza loro (dei contribuenti noti ai dipendenti) è quella di aver lavorato bene (i dipendenti comunali dell'ufficio), nel senso di aver scovato almeno altri contribuenti più fortunati.

E per sabato 3 marzo

L'Associazione Codici invita a partecipare: Sabato 3 Marzo “Sit in contro la DIS-Equitalia sociale" a Frosinone davanti la sede della società.


Tutti i blog de "La Tua Voce in Comune"

Politica e società nella Media valle del Liri... e non solo
www.verdisora.blogspot.com

Visite in Ciociaria: fai un viaggio tra tutti i paesi della Ciociaria
www.inciociaria.blogspot.com

Sora Online e Dintorni
www.sora-verdisora.blogspot.com

Ciociablog: I nuovi mostri
www.ciociaria.ilcannocchiale.it

Veroli dal 2009
www.veroli2009.blogspot.com

Frosinone, Domenico Marzi candidato per l'Italia dei Valori


A Frosinone, Viviana Fuoco, responsabile provinciale del partito, dà la notizia ufficiale questa mattina: ”A Frosinone il candidato ufficiale alle prossime elezioni comunali per l’Italia dei Valori è Domenico Marzi”. Loro dell’Idv si allontanano da Michele Marini, non sosterranno la ricandidatura del sindaco. Lunedì l'articolo sui giornali ma questa mattina sulla pagina del social network del dirigente provinciale la conferma: è ormai ufficiale. Non si torna indietro. Nell'Idv si chiede il nuovo perché la città chiede una alternativa. Vincenzo Maruccio, responsabile regionale del partito, dice che Marini non può essere ricandidato. Marzi va verso le elezioni quindi assieme al partito di Di Pietro e con due liste civiche. Dopo il ribaltone che c'è stato interno al partito c'è chi propone Giuseppina Bonaviri, candidata con tutti i ribelli del partito.

C'è la prima uscita ufficiale, c'è il primo nome, c'è poi Michele Marini ma il Centro-sinistra andrà spaccato alle prossime elezioni. Ma mi chiedo perchè tornare indietro nel capoluogo? C'è chi chiede l'alternativa ma questa non è rappresentata da Marzi che rispunta sempre quando c'è una votazione. Da tempo questa è la mia idea: Ci vuole un de Magistris anche per Frosinone, a mio avviso. www.verdisora.blogspot.com

Premio al Lettore delle biblioteche


Ad Alatri, il "Premio al Lettore... per il piacere di leggere". 

La Città di Alatri e l'Assessorato alla Cultura invitano nella Sala delle Conferenze della Biblioteca Comunale per Sabato 3 Marzo 2012 alle ore 11,00. “Il lettore al centro dell'universo biblioteca”.

"Questo è lo scopo del progetto "Premio al lettore per il piacere di leggere..." che ha come obiettivo finale quello di premiare i lettori più assidui ed i libri più letti delle biblioteche afferenti al Sistema Bibliotecario e Documentario "Valle del Sacco", nel corso dell'anno 2011. In ogni biblioteca che ha aderito al progetto, avranno luogo eventi durante i quali verranno premiati, con buoni acquisto libri, il miglior lettore ed il testo più letto. 

Ad Alatri, l’evento si terrà Sabato 3 marzo alle ore 11,00 presso la Sala Conferenze della Biblioteca Comunale “ Luigi Ceci”. Sono stati selezionati, tra gli utenti della biblioteca, coloro che nel corso dell’anno 2011 hanno preso in prestito più libri  tra gli adulti (Premio Senior) e tra i ragazzi (Premio Junior). Parteciperà il Presidente del Sistema Bibliotecario e Documentario Valle del Sacco, Danilo Collepardi, saranno presenti  il Sindaco di Alatri, Giuseppe Morini e il Consigliere Delegato alla Cultura, Carlo Fantini. Parallelamente si valorizza l'attività "quotidiana" delle biblioteche, si analizza il loro centro vitale costituito da quei servizi specifici come il prestito, il referente e l'assistenza bibliografica, nonché l'interazione attiva del bibliotecario con un'utenza variegata per interessi e fasce d'età. 

Il progetto pone l'accento proprio su quegli utenti che danno vita alla biblioteca, la alimentano con le loro richieste, con i loro desiderata e con i loro giudizi; quei lettori insomma che, attraverso le loro scelte bibliografiche, determinano la fortuna di un libro all'interno del circuito-Sistema e che, a loro volta, diventano destinatari del premio stesso attraverso la loro assidua lettura. Il 23 aprile 2012 si terrà l'evento conclusivo che vuole essere l'inizio di un percorso da tracciare per gli anni futuri". 

* Alatri 27 febbraio 2012. A cura di:  www.bibliotechevalledelsacco.it -

28.2.12

Tatangelo sexi in televisione

Il 23 febbraio “La Provincia” e “Ciociaria Oggi” in distribuzione non solo alla Biblioteca comunale ma c'erano anche copie da ritirare gratuitamente dal distributore di benzina. 

Oggi alla Biblioteca comunale di Sora ancora una doppia distribuzione in omaggio di giornali. C’era la copia de “La Provincia” e c'era questa volta “Vita Ciociara”, il periodico di cultura, arte ed attualità che da 8 anni esce  a Sora e provincia distribuito in 6000 copie. E’ il primo numero, (gennaio e febbraio), del 2012 con la foto in copertina di Anna Tatangelo che in questi giorni è sulle pagine di giornali e sui siti web. La cantante sorana che sta facendo “impazzire il web”, come scrive “La Provincia” di oggi. Alla “cantante sorana è scappata una spallina del vestito...”. Tutte e due i giornali sono usciti con gli articoli di Anna Tatangelo e dell’assessore Andrea Petricca che pubblicizza l’edizione 2012 del “Carnevale del Liri”. 

Su “Vita Ciociara” l’articolo (di Marta Di Cocco che scrive anche su “La Provincia”), sulla Tatangelo è riferito al concerto che si è tenuto a Sora il 1° gennaio scorso: “Con il concerto di Capodanno incanta la Città di Sora”. Tutte le anime di Anna Tatangelo. Una ragazza “della Ciociaria” a Ballando con le Stelle”. 

Gli articoli che parlano dell’assessore Petricca sono riferiti invece al “Carnevale del Liri” che domenica si è concluso con un successo, come si scrive sulla “Provincia” con un articolo di Roberta Pugliesi. “Carnevale, numeri da record. Migliaia di persone hanno affollato il Corso Volsci e tutto il centro urbano per assistere alla parata dei carri allegorici vinta dal lavoro realizzato da “Gli amici di Broccostella”. Su “Vita Ciociara” il Carnevale è: “storia, rito e tradizioni. Un carnevale... rinnovato”. Per l’articolista che dovrebbe essere Rodolfo Damiani, “siamo sulla strada giusta, se le condizioni generali ambientali volgessero al positivo, per creare a Sora un Polo, unico da Roma in giù, dove il Carnevale è indotto produttivo e sia volano di sviluppo”.

La foto da: www.informazione.it

A Frosinone due manifestazioni importanti nei primi giorni di marzo

Il primo evento è un sit-in dei sindacati che dicono che il Pronto Soccorso dell'ospedale è a rischio collasso


E' la denuncia dei Sindacati. La CGIL FP, la CISL FP, la UIL FPL e l’UGL Sanità chiedono risposte immediate e concrete al Direttore della AUSL di Frosinone sulle problematiche del Pronto Soccorso denunciate, che comunque riguardano tutta l’area dell’emergenza della nostra Provincia, non esistendo alcuna “isola felice” in tutti i Pronto Soccorso aziendali.

Per questi motivi hanno deciso di organizzare un sit in di protesta a via Fabi, davanti l’Ospedale Spaziani, giovedì 1/3/2012 dalle ore 9 alle ore 16, invitando tutti i lavoratori e la cittadinanza a partecipare. I sindacati denunciano: "il Pronto Soccorso di Frosinone è al collasso”. Rischia il collasso il Pronto Soccorso di Frosinone e la situazione non è affatto meno grave di quella che ha fatto gridare allo scandalo per il Policlinico di Roma". 

Ricordano poi i sindacati: "Stamattina alle 11,40 – una mattina come tutte le altre, purtroppo – c’erano ben 57 pazienti in attesa a cui il Pronto Soccorso cercava disperatamente di dare risposte, di cui 22 in attesa di un posto letto, 14 soltanto già visitati dal medico di turno e altri 21 in attesa di esserlo dopo aver fatto l’accettazione in triage. In “trincea”, ad affrontare un autentico scenario di guerra, risultavano in servizio a quella stessa ora solo 5 infermieri, 3 medici e 3 ausiliari".   

Invitano in conclusione tutti a partecipare con striscioni e altro per farsi portavoce dei disservizi: "Si pregano le associazioni e quanti parteciperanno, di esporre striscioni, cartelli e quant'altro possa dare il giusto risalto alla manifestazione. La salute dei cittadini va tutelata...". 

Nella foto da www.online-news.it il nuovo ospedale di Frosinone che ha già ripreso i tanti problemi che aveva anche il vecchio ospedale.
Ancora capitalismo? No grazie?

L'altro evento, importante, è una iniziativa della Federazione della Sinistra fissata per il 2 marzo alle ore 18,00 presso l'Hotel Memmina con il Partito dei Comunisti italiani e di Rifondazione comunista dalle 18 presso l'Hotel Mimmina all'entrata della città sulla Via Maria. Un convegno sulle "Cause della crisi" con le "Proposte per superarla".

La cura contro il cancro di Di Bella torna a far notizia a Bari

Il caso finito sulle pagine dei giornali, sui siti e dei blog. Un giudice di pace ha imposto all’Asl di rimborsare i soldi e di sommistrare la cura a un paziente che ha fatto ricorso. La cura fece scalpore e fece polemiche almeno 20 anni fa. A Bologna c’era a quel tempo una farmacia, che confezionava la cura, sempre piena di gente, in fila. Il figlio di Di Bella dice che tanti casi ancora oggi sono stati risolti col metodo. “Cose ormai superate” queste polemiche per Giuseppe Di Bella. Si chiede ancora, perché prodotti fondamentali per la cura non possono essere utilizzati.  Polemiche superate perché i dati sono validati ma Garattini non ne è convinto, “nessuno fa il proprio mestiere” inizia subito così, intervistato. Notizie e dati finiti su testi scientifici criticabili, per il professore. www.bari.repubblica.it

La foto da www.ogginotizie.it

A Sora dopo le nevicate

Riapre anche  il Servizio Liturgico nella Cappella Madre del Cimitero di Sora

Il Comunicato Stampa del Cappellano del Cimitero di Sora, don Mario Zeverini

Il Cappellano, don Mario Zeverini, comunica che “il Cimitero di Sora, dopo le rovinose nevicate dei primi giorni di Febbraio, riapre anche per il "Servizio Liturgico". Così   sabato, 3 marzo prossimo, alle ore 16:00, si terrà la celebrazione della Santa Messa. Da domenica 4 Marzo 2012,  riprende anche la celebrazione della  Santa Messa festiva, con inizio alle ore 8:00”.

27.2.12

Verso le elezioni di maggio. L'Aquila 2012 (2)

 
Radio 24 - Il Sole 24 Ore si sta interessando alle prossime elezioni comunali del maggio prossimo. L’inviata che sta girando le città coinvolte si è recata di recente a L’Aquila e da qui ha intervistato il sindaco uscente Cialente e il rappresentante del movimento civico “Appello per L’Aquila”, Ettore Di Cesare. 

Un viaggio nella città che va al voto il 5 e 6 maggio

Il sindaco Cialente ha risposto alla intervistatrice che si ricandiderà e andrà alle primarie del mese di marzo. Si lamenta però ricordando che ci vogliono 100 mila di Euro al giorno per assistere i cittadini che ancora sono lontani dalla città e dalle loro case. Oggi il blog dell’associazione “Appello per L’Aquila” riporta che: “Il ministro Barca ha aderito: Il ministro Barca accetta la proposta di Appello per L'Aquila" - www.appelloperlaquila.org - Scrive il blog: “All’indomani della visita del Ministro Fabrizio Barca nella nostra città, gli inviammo la proposta che si facesse promotore di un osservatorio civico distribuito e partecipato su tutta la ricostruzione, un progetto di trasparenza totale su L’Aquila: tutti i flussi finanziari, gli appalti pubblici...”.   

La trasmissione dell’emittente radiofonica, con le due sole interviste, lasciò qualche dubbio 

La trasmissione radiofonica, ha fatto riflettere almeno un pò chi l'ha ascoltata. E’ sembrata una trasmissione che voleva far fare una scelta di bipolarismo. Perchè le sole due interviste?  Se Radio 24 ha intervistato l’esponente del movimento civico qualcosa ha voluto far passare come messaggio. "Appello Per l’Aquila" è dunque una lista civica che si dovrebbe presentare alle prossime elezioni. Oggi l’intervento sul blog con la nota del ministro chiarisce almeno un pò. 

L'Aquila si avvia verso le votazioni di maggio

Ci sono di continuo incontri, riunioni di liste, movimenti e partiti, si iniziano a mettere sulla carta i vari programmi. Ma a L’Aquila “non è facile capire perchè molti sono passati da un gruppo all'altro”, dice Bianca Mollicone che continua sulle prossime elezioni: “Certo un programma è un programma ma poi conta la squadra e all'Aquila tutto vale il doppio che altrove. Continuamente ci sono incontri, un'ottima palestra, ma alla fine contano i risultati”. 

Tante sono le dinamiche in città. Cialente sfiderà, alle prossime primarie di domenica 4 marzo, il candidato voluto da Sel e Idv con Rifondazione comunista che non partecipa ma appoggia il candidato di Sinistra Ecologia e Libertà. L'idv però poi si è ritirato e andrà alle elezioni di maggio con un proprio candidato. 

Le liste civiche e i movimenti non hanno voluto partecipare e andranno per conto loro appoggiando "Appello per L'Aquila". E i risultati dovrebbero poi darli  i cittadini aquilani che si recheranno al voto. Andare al voto comunque e sempre ma con le antenne ben diritte nella cabina elettorale facendo la scelta più giusta per la città, dando un voto di protesta, cambiando tutto.

"Bifore, antiche e moderne" a L'Aquila nella foto di Marcello Spimpolo.

Anna Tatangelo, "incidente sexi" a Ballando con le stelle

Anna Tatangelo ancora protagonista e non solo in televisione ma pure sui siti e blog. La cantante che quando finisce sui blog e siti fa aumentare le visite, è ormai riconosciuto, ha superato la gara di sabato scorso arrivando in semifinale. La foto (in alto) è su liberoquotidiano che oggi scrive del ballo sexi e dell'imprevisto che si è verificato in trasmissione che ha coinvolto la cantante sorana (ma per il giornale: "cantante napoletana"), protagonista nella tramissione serale su Rai Uno. La cantante continua a fare notizia e per liberoquotidiano è "un incidente sexi". www.liberoquotidiano.it

26.2.12

Sacrifici per tutti

Vince l'edizione 2012 del "Carnevale del Liri" il carro "Maya" - "è in arrivo la Fine del Mondo" per i due presentatori sul palco Paola Delli Colli e Rodolfo Damiani. Il carro realizzato dall'Associazione Amici del Carnevale di Broccostella. Al secondo posto il carro del Centro sociale Arci-Cancéglie e terzo il carro di Via Napoli e poi Valle del Baronio e altri che hanno sfilato fuori concorso.
Anche polemiche però che sono arrivate puntualmente

A Sora vince il carro proveniente da Broccostella, l'associazione culturale vince col carro che ricorda la profezia dei Maya: il 21 dicembre il mondo dovrebbe finire. Un pubblico, si dice, che è stato molto presente, una grande partecipazione di gente perché il carnevale si è svolto di domenica. Si vuole così spostare la sfilata dei carri alla domenica per le prossime edizioni. Un anno di tempo per pensarci e in tempo utile per arrivare in anticipo anche per migliorare i carri e tutta la manifestazione. Il sindaco di Broccostella sul palco assieme al sindaco di Sora. Sul palco anche la presidentessa del comitato permanente del carnevale, Anna Maria Giordano , c’era l'assessore Petricca e Antonio Mantova con la sua macchina fotografica in giuria assieme ad Antonella Notari e Giorgio Ranaldi (presidente). Tra il pubblico si è visto Pasquale Luiso. Tutta la manifestazione è stata trasmessa in diretta tv. 

In provincia di frosinone però è arrivata qualche polemica. A Ceccano un sacerdote lo ha fatto notare in chiesa perché siamo in quaresima e il rinvio del carnevale in alcune città è stato spostato a ieri.

25.2.12

Dimissioni inaspettate all'Ambiente S.p.A. I Carri allegorici del Carnevale del Liri 2012





Annarelli e Vinci, dimissioni inaspettate all'Ambiente S.p.A.

 

Sono state due dimissioni che sono arrivate all'improvvise, quelle del presidente Annarelli, voluto a capo della società dalla giunta di centro-sinistra, e di Tony Vinci, della società Ambiente S.p.A. Sembrava tutto appianato dopo le polemiche di Salvatore Meglio invece non è stato così.

Oggi la stampa, quella scritta, fa sapere che c'erano da tempo divergenze col terzo componente del Cda, con Gilberto Conte, nominato dall'opposizione, e appartenente all'area di Enzo Di Stefano. Problemi interni sul modo di condurre la società e di intervenire sul territorio. I due che si sono dimessi però potrebbero rientrare già dal prossimo consiglio comunale del 1° marzo, rinominati.

La società del comune di Sora ha quasi 70 dipendenti e ogni anno amministra circa 3 milioni di Euro. Numeri abbastanza importanti e altre società soprattutto nel Nord con le stesse cifre fanno cose veramente eccellenti, qui sembra essere bloccati.

I Carri allegorici del Carnevale del Liri 2012

Nelle foto, tre dei quattro o cinque carri allegorici, che sfileranno domani lungo Corso Volsci dalle 14.30. Oggi pomeriggio i carri sono stati esposti in zona Selva. Le associazioni partecipanti: Amici del Carnevale di Broccostella, Via Napoli, Arci-Cancéglie, Valle del Baronio di Sora e l'associazione di Porrino di Monte S. Giovanni Campano. Il primo carro, nella foto, "Maya - La fine del Mondo" potrebbe essere quello più accreditato a vincere. Realizzato dall'associazione "Amici del Carnevale".

Le bacheche dell’Unità

Quando stavo a Bologna trovato una copia dell’Unità da leggere, tutti i giorni, escluso la domenica, appesa alla fermata dell’autobus, alla bacheca. La mattina presto arrivava il pensionato, volontario, che attaccava con le ponesse le pagine del giornale. Oggi leggo sul sito dell'Unità che ancora ci sono, dopo anni, ma da qualche parte vengono vietate: http://www.unita.it/sociale/io-sto-con-l-unita-appello-cgil-lunedi-br-portiamo-giornale-in-tutti-luoghi-di-lavoro-1.385645 

Un altro ricordo che ho dell'Unità

Mi è capitato di entrare per un periodo di tempo nelle abitazioni di molti bolognesi, la mattina. Tutti pensionati la mattina in casa ma la costante era quella che sul tavolo, ad esempio nel quartiere S. Donato, ho trovato sempre una copia dell’Unità. 

Cercai anch’io di sperimentare la lettura del giornale quando tornavo a Sora. In piazza S. Restituta c’era una bacheca del Partito comunista. La domenica mattina compravo il giornale e lo mettevo esposto in bacheca. Più difficile era però l'operazione perché la struttura era in ferro. Qualche volta funzionava, qualcuno si fermava a leggere. www.arealocale.com

Prescrizione per Berlusconi. Nuovo gruppo della Destra a Sora. Patto Democratico, Sinistra Unita e Partito Socialista italiano si riuniscono

Il raggruppamento con Roberto De Donatis in Consiglio comunale si riunisce martedì pomeriggio
Per la politica locale. “In vista del Consiglio Comunale convocato per giovedì 1 marzo, terremo una riunione dei gruppi Patto Democratico, Progetto Città e Partito Socialista per martedì 28 febbraio alle ore 18.30, presso la sede di Patto Democratico in via Cittadella, con i seguenti punti all'O.D.G.: 1) presentazione dei punti dell'O.D.G. del C.C. da parte del consigliere De Donatis; 2) discussione e proposte di intervento sui punti all'O.D.G. del C.C. Si invitano tutti a partecipare”. In vista della nuova riunione del consiglio comunale di inizio marzo c’è la riunione che si può chiamare preventiva del gruppo del centro-sinistra. “Un saluto e ci vediamo martedì”, si conclude così il comunicato inviato a tutti i componenti delle tre liste e sostenitori da Gabriele Di Vito. 

Nella foto Bruno La Pietra (Sinistra Unita) con il pittore Mauro Rea e con Donato Di Poce alla presentazione a Sora nel Museo della Media Valle del Liri di "Le matrici creative e le forme dell'incompiuto". Anno 2010.


Il Partito de "La Destra" si è incontrato e si è rinnovato a Sora

L’altra sera, in città, è arrivato Francesco Storace, presidente del partito de "La Destra", è stato accompagnato da Antonio Abbate, assessore provinciale alla Cultura. Si è formato il nuovo gruppo di Sora del partito. Ci sono nomi che già conosciamo con qualche nuovo passaggio nel gruppo. La novità principale è quella di Angelo Corona che è approdato nel partito formando un gruppo anche in consiglio comunale. Candidato con Enzo Di Stefano diventa così capogruppo. Ci sono poi Riccardo Alviani, che fu candidato, lo ricordiamo, nella lista di Luigi Gulia nel 1993, c’è Giuseppe Giannuzzi, già consigliere dei Verdi nel 1987, c’è Massimiliano Bruni, uscito pure lui dal partito “Forza Sud”, ci sono poi Marco Villani, Emilio Pellegrini, Massimo Bruni, Angelo Spalvieri, Stefano Bifera (nuovo entrato e candidato nel 2011 con la lista di Alberto La Rocca (presente alla riunione) col candidato sindaco Enzo Di Stefano). I due coordinatori sono (stati nominati) Bifera, e Giannuzzi come vice. Dopo il gruppo che si è costituito (più o meno ufficialmente) quello di Pontone Gravaldi, Farina e Cascone, ora la destra a Sora, già presente, si è rafforzata ulteriormente ed è così ben rappresentata nel consiglio comunale.
 
Prescrizione per Berlusconi

Sabato 25 febbraio Ore 14.53: Al Tribunale di Milano arriva la prescrizione per Berlusconi al processo Mills. Prosciolto l’ex Capo del Governo perchè il reato si è estinto per la prescrizione che è arrivata.  www.adnkronos.com

"Tra ascolti da record e valanghe di insulti: Sanremo non è più un concorso canoro. Celentano non risparmia quasi nessuno, il festival commissariato, la Chiesa colpita"


"REV. PARROCO  Alessandro Rea, REDAZIONE  ‘AVVENIRE 7’ – SORA". 

Egidio Paolucci scrive al parroco Rea dopo aver letto l'articolo su Avvenire di domenica 19 febbraio. Un articolo ben complesso che ha sorpreso la stessa collocazione in pagina locale ed è sembrato ben più lungo e pungente di quello in pagina nazionale, a pag. 27, di Angela Calvini. Più polemico quello del parroco di Fontechiari, Alessandro Rea

Il titolo dell'articolo quello sopra riportato, in alto, sulla pagina 7 di Sora-Aquino-Pontecorvo di domenica 19 febbraio da Alessandro Rea nel supplemento "Lazio regione sette" del giornale dei cattolici

"Le scrivo da partecipe qualunque del popolo di Dio, costante lettore – e collaboratore fino a qualche anno fa, ora escluso – di AVVENIRE 7. Mi muove la sorpresa, sgradevole e alquanto irritata, per la tirata polemica da Lei firmata ( p. 7 del 19 u.s. ) contro Celentano a SANREMO. L’evento voluto dalla dirigenza RAI per fare ‘cassetta’, non avrebbe dovuto suscitare indignazione e reazioni come la Sua, conoscendo la storia e lo stile del Personaggio. Che del resto interpreta costantemente ed efficacemente un sentimento diffuso nel popolo cristiano – anche a Sora - e che si connette nella profondità delle coscienze al costituzionale principio di LAICITA’. Pertanto, per farla breve, ritengo inopportuno il Suo scritto così risentito verso un autentico artista, che rappresenta, con ampie intuizioni di sintesi, le emozioni di tanta gente comune".

* Sora 23 Febbraio. 2012. Egidio Paolucci (Nella foto).
 
Cosa ha scritto Rea? 

Inizia così l’articolo di Alessandro Rea: “Quando ho visto lo spettacolo non sapevo se essere indignato o analizzarevattentamentevla strategia televisiva... Il nostro amico Adriano canta, fa casino, provoca... ben oltre il consentito”.

24.2.12

Si è dimesso Grazio Annarelli presidente dell'Ambiente S.p.A.

Questa sera è arrivata la notizia

Grazio Annarelli, ex sindaco di Sora ed ex assessore nella giunta di Francesco Ganino si è dimesso da presidente della società sorana. Assieme a lui si dimette Tony Vinci che ieri sera ha avuto un colloquio con un esponente del centrodestra, attento osservatore della situazione sorana e della maggioranza consiliare.  I due sono sembrati abbastanza polemici (non si è capito il nesso di questa polemica serale) e l'incontro è sembrato alquanto strano da decifrare politicamente e ancora più indecifrabili (dopo l'incontro di ieri sera) sono queste dimissioni del consigliere assieme al presidente Annarelli. Vinci polemico inoltre da qualche giorno anche sul social network. Aveva criticato gli interventi durante l'emergenza neve rispondendo al presidente Giacomo Iula. Toni Vinci che fino a stasera occupava un posto come membro del Consiglio di Amministrazione della società municipalizzata

E l'altro ieri c'è stato il comunicato stampa di Enzo Di Stefano sul cimitero comunale chiuso per gli "alberi, rami e detriti" caduti dopo la neve e ancora non rimossi. Il cimitero anche se parzialmente riapre domani sabato 25 febbraio.