30.9.15

Pallavolo Europei OLANDA ITALIA 3 - 0 Serie A2: Prima amichevole in casa per la Globo Sora contro Civita Castellana

Le azzurre questa volta hanno giocato male, una brutta sconfitta che porta la nazionale ai play off. L'Olanda guidata dall'italiano Guidetti ha vinto con un netto 3 a 0, per l'Italia nessuna scusa. Ora il cammino si fa difficile per la squadra dell'allenatore Marco Bonitta perché se vince il prossimo incontro nei quarti troverà la Russia favorita in questi Europei olandesi. Oggi infatti l'incontro contro la Croazia alle 17. La classifica vede ora, nel gruppo A dell'Italia, in testa l'Olanda a 9 punti e 3 vittorie. Seconda l'Italia a 6 punti e 2 vittorie, la Polonia a 3 punti e 1 vittoria. La Slovenia ultima a 0 punti e 0 vittorie.

Per la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora è arrivato il momento dell’esordio casalingo.

di Carla De Caris *

Sabato infatti le porte del PalaGlobo “Luca Polsinelli” si apriranno ai primi avversari della stagione invitati dall’Argos Volley per una amichevole di categoria.
A inaugurare i giochi saranno gli uomini della Globo Scarabeo Civita Castellana di coach Spanakis e l’appuntamento con il fischio di inizio è fissato per le ore 17,15.
La società del presidente Maria Luisa Agostinelli è arrivata in Serie A2 solo pochi mesi fa dopo la storica vittoria del campionato di B1 che ha promosso tutto il movimento viterbese in Cadetteria. La Junior Volley Civita Castellana nata nel 2006, in appena otto anni di vita sportiva ha conquistato ben sei promozioni che l’hanno portata dalle divisioni provinciali alla Lega Nazionale.
Come Sora anche Civita Castellana ha nelle gambe pochi set, ha affrontando nel triangolare di Spoleto i padroni di casa che militano in serie B1 e l’Emma Villas Siena neopromossa compagna di campionato.
In questa gare coach Spanakis ha schierato la sua formazione tipo con in regia Adriano Paolucci, che torna a Sora ma da avversario dopo due intense stagioni in maglia Sir Perugia, opposto al brasiliano Da Silva Costa arrivato in squadra dieci giorni fa a causa di ritardi burocratici e direttamente dal Sada Cruzeiro di Belo Horizonte della Superliga verdeoro. E’ il primo straniero nella storia del club rossoblù, come per Da Silva Costa la Globo Scarabeo rappresenta l’esordio nel volley italiano. Al centro della rete confermato Giancarlo Rau, uno dei protagonisti della vittoriosa scorsa stagione, che accoglie gli arrivi di Paolo Alborghetti ex Tuscania e quindi ex compagno dei sorani Buzzelli e Festi, e Michael Menicali dalla Caffè Aiello Corigliano come Romolo Mariano. A schiacciare ci hanno pensato il riconfermato classe ’92 Michele Marinelli e Leonardo Puliti lo scorso anno in forza al Molfetta (A1). Il libero è Andrea Cesarini esperto atleta al nono anno di Lega volley.
A disposizione della guida tecnica viterbese il giovane palleggiatore trevigiano Sebastiano Marsili; gli schiacciatori riconfermati Davide De Mattei e Simone Testalepre, assieme a Catalin Julian Tataru dall’Olimpia Sant’Antioco (B1) e Mauro Sacripanti dal Volley Segrate Milano (B2);  e il centrale Giulio Santilli ex Città di Castello (B2).
Nel frattempo Fabroni e compagni continuano la preparazione atletica sotto la guida dei coach Colucci e Pozzi, supportati dal preparatore Giacomo Paone e dal massaggiatore Luigi Duro.
In planning anche un allenamento congiunto con la Sir Safety Perugia il prossimo martedì 6 ottobre alle ore 16,30 presso il Pala Evangelisti.
Il team di coach Castellani non è al completo con alcuni tra i suoi uomini migliori impegnati con le rispettive Nazionali in vista degli Europei, ma sarà comunque un’amichevole di lusso per gli atleti della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora in trasferta su un dei campi più importanti della SuperLega.

* Sora 29 settembre 2015. Carla De Caris – Responsabile Uff. Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora.

29.9.15

Il convegno LUIGI GABRIELE DI CODICI TORNA A SORA SU COME GESTIRE IL DENARO QUANDO NON C'È

Codici, che è un'Associazione di consumatori del CNCU, e la Fondazione per l’educazione Finanziaria e al Risparmio, con il patrocinio del Comune di Sora e in collaborazione con Banca del Fucino, hanno organizzano l’evento: "Ragazzi, famiglie, futuro: verso una nuova cittadinanza economica". Il convegno si sta svolgendo oggi, 30 settembre 2015 dalle ore 16:30, presso l’Auditorium Comunale Cesare Baronio, in Via L. Ariosto a Sora.

Dal Comune di Sora hanno scritto: "L’incontro ha lo scopo di informare i cittadini su una corretta gestione del denaro e più in generale sull’educazione finanziaria ed il risparmio". Stanno partecipando: Ernesto Tersigni, Sindaco di Sora; Luigi Gabriele responsabile affari Istituzionali dell’associazione CODICI; Monica Rivelli Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio; Adriana Casanova e Marco Palma della Banca del Fucino.

È tornato a casa Luigi Gabriele di Codici. Per il rappresentante dei consumatori è la tappa più importante. Ha aperto i lavori ma da quando è andato via "non è cambiato molto: non c'è stato un ricambio e una sostituzione". Si è battuto per la chiusura, ad esempio, della Conca di Sora", (il Consorzio di Bonifica) ma è ancora lì. Alla domanda però risponde: "ormai ci siamo". Luigi Gabriele ha potuto notare i tanti i cartelli affittasi ma nulla più. Rivolge la domanda al sindaco. La storia delle bollette del sindaco con Sky da pagare. Chi non può pagare si rivolge in Comune. Hanno consegnato sul tavolo del sindaco nel palazzo comunale le bollette da pagare ma c'era anche quella di Sky che il sindaco non ha pagato. Ma il Comune di Sora ha ricevuto 15 milioni in meno dallo Stato, ricorda ancora il sindaco. Come fanno le banche minori che stanno più vicino al territorio ad essere anche etiche? Lo chiede Gabriele a Marco Palma. Alle 17.30 dovevano arrivare gli studenti del Baronio-Einaudi. Come si gestisce il denaro quando il denaro non c'è? La domanda che circolava questa mattina per Sora. Qualcuno l'ha rivolta allo stesso Gabriele. I consumatori, per Luigi Gabriele, hanno perso il controllo della situazione qualche anno fa, poi il passo indietro. Gestire il denaro è importante soprattutto in questi tempi. A Sora la prima tappa, poi si seguirà in altri comuni. "Molti giovani non percepiscono un'organizzazione del denaro", per Rivelli. Le pensioni saranno diverse rispetto ai tempi dei nonni. Telefono Azzurro dice che i giovani non sono educati su questo perché oggi è tutto digitalizzato. Perdono il contatto con la moneta fisica. Per Casanova, della Banca del Fucino, i Torlonia bonificano il lago ma avevano già una banca. "Sono poche le banche di una sola famiglia". Ma per Casanova l'Internet non è un problema.

A seguire degli interventi è stato messo in scena lo Spettacolo teatrale “Econosofia” (che è su youtube) della Compagnia Genovese Beltramo, "Spettacolo divertente di informazione e riflessione, che, attraverso uno sguardo sornione e acuto parla di stili di vita e di consumo, di responsabilità individuale e collettiva, di legalità e di economia, quella che si legge sui giornali e quella quotidiana". L'attore, "Aldo Genovese", è finito in mutande. La pubblicità della Coca Cola: "familista dopo il crollo delle torri gemelle e ha inventato Babbo Natale". Aldo Genovese in mutande e di questi tempi non è l'unico. L'utilizzo dei soldi con la pubblicità che è cambiata nel corso degli anni. "Un bello spettacolo e anche originale" per chi era in sala. Applaudito.

"È seguito un ulteriore dibattito aperto alla cittadinanza al quale hanno partecipato rappresentanti delle banche presenti sul territorio e della stampa locale". I temi, rappresentati dagli attori che sono arrivati da Torino, ripresi dai giornalisti: P. Mazzenga, M. L. Tuzi, L. Mascolo, F. Riccardi e S. Sirolli intervistati da Luigi Gabriele che fa puntate alla radio, su Rai Tre, Uno Mattino. "Solo Gian Antonio Stella viene preso sul serio se scrive degli stessi temi", inizia così il moderatore Gabriele. I temi riportati a livello locale in un territorio che si è impoverito ancora di più. La televisione presente con Tuzi per riportare l'evento e farlo conoscere. I tagli ai giornali e la diminuizione della pubblicità. "I giornali cartacei sono in crisi" (dovrebbero riportare più indagini ma i grandi giornalisti dicono che i lettori vogliono le grandi storie anche a livello locale, ndb). Una giornata intera nelle redazioni dei quotidiani cartacei per scrivere articoli che sono già in rete in tempo reale. Con Pasquale Mazzenga che ricorda il copia e incolla. (In pratica le famose veline di un tempo che qualche mattina fa ilverdastro ha potuto riascoltare, la parola, alla radio: disse la giornalista che stava leggendo le notizie che "ci è  arrivata la velina", ndb).

Luigi Gabriele (nella foto col sindaco prima della manifestazione), conclude dicendo che il sorano non è attrattivo per gli investitori. Per il sindaco c'è anche il problema delle vendite online; una bella fetta, il 30%. Luigi Gabriele è intervenuto di recente in televisione ripreso dall'Inchieste di Repubblica: http://inchieste.repubblica.it/it/repubblica/rep-it/2015/09/28/news/il_libero_mercato_elettrico_ha_fatto_flop-123487890/?ref=HREC1-4 Il titolo chiesto da Luigi Gabriele, rivolto ai giornalisti, per l'articolo di domani: Piantate un albero oggi per raccogliere i frutti domani. E "Codici è a disposizione delle redazioni giornalistiche". "Sora ha perso il rapporto con il mondo esterno", conclude e fa capire Gabriele.

Pochi studenti in sala perché pendolari: "devono prendere i (pochi, ndb) mezzi per tornare di pomeriggio nella valle Comino". Arrivano a Sora per studiare addirittura da San Biagio Saracinisco. E poi di pomeriggio giocano tutti al calcio. Ricorda Antonella Evangelista che invita a organizzare nuovi incontri ma di mattina.

La telefonata del finto Renzi a mons. Paglia IL NUOVO SCOOP A LA ZANZARA

Papa Francesco per molti chiaro nella risposta sull'areo. Si è parlato del sindaco Marino a La Zanzara su Radio24. La trasmissione era partita anche in modo ironico, a volte c'è molta comicità (anche con le telefonate) poi è arrivato lo scoop. Un'altra falsa telefonata, lo scherzo questa volta a mons. Paglia di Renzi. L'hanno fatta grossa, lo riconosce pure il conduttore. "Il numero 1", risponde mons. Paglia al falso Renzi, molto arrabbiato; "furibondo". Nessuno lo ha invitato "da parte nostra". Il sindaco Marino con la fascia in prima fila a Filadelfia: "si è imbucato" conferma chiaramente Paglia al falso Renzi. Per Cruciani: mons. Paglia, che è molto amico del presidente del Consiglio, ha detto molto di più anche in vista del Giubileo. Per mons. Paglia il Giubileo è il problema. "Qualcosa Marino", che segue il papa, continua mons. Paglia, vuol farsi perdonare ma col papa "così non funziona". Il Vaticano già subito dopo la telefonata alla radio "cerca di frenare": per Cruciani che sta seguendo i siti web sulla notizia. "Si deve sempre osare" poi continua Cruciani parlando della telefonata. Abbiamo capito perché sono state dette quelle cose su Marino, va avanti Cruciani. Per qualcuno che telefona Cruciani è un terrorista radiofonico.

Il selfie di Don Alfredo Di Stefano all'Oktoberfest Ciociaro

19.9.15

GENZANO FESTA DEL PANE CASARECCIO, LE POESIE DI RODOLFO DAMIANI

Le poesie del poeta Rodolfo Damiani a Palazzo Sforza Cesarini di Genzano di Roma.

17.9.15

SORA, IL PCdI IN PIAZZA VERSO LA COSTITUENTE COMUNISTA

Questa mattina, giorno di mercato a Sora,

Colore e Materia. Il Museo civico in piazza a Sora

Gino Paradisi presenta la personale di pittura

OKTOBERFEST CIOCIARO ALLA SESTA EDIZIONE

L'Associazione "Europa 2030",

Il convegno SCUOLA DIGITALE E LE VIE DELLA DIDATTICA. STUDENTI GIÀ IN PIAZZA

È iniziato un nuovo anno scolastico. Gli studenti della Rete martedì hanno manifestato sotto la sede comunale per l'Ospedale SS. Trinità. "Istruzione e Sanità non si vendono" e "Giochi di potere lontani dalla salute dei cittadini" negli striscioni esposti per i giovani della Rete degli Studenti Medi presenti in Piazza S. Spirito. Ma "l'anno 2015-2016 porterà una vera e profonda trasformazione digitale nelle scuole italiane", dicono a Forum PA. "È così nelle intenzioni del Governo Renzi ed è quanto sta emergendo con grande chiarezza dalle sempre più numerose scuole e classi che, grazie alle tecnologie digitali, hanno rivoluzionato la didattica. Si può già dire che l'hanno resa più efficace, a quanto risulta dai primi riscontri di queste esperienze. Ma come sta cambiando l'insegnamento, quali sono le frontiere tecnologiche più interessanti? Come l'innovazione digitale trasformerà concretamente il nuovo anno scolastico?
Sono queste le tematiche che verranno affrontate durante l'evento "Scuola digitale: le nuove vie della didattica" organizzato da CorCom e TIM Impresa Semplice in collaborazione con Forum PA, alla presenza di chi questo cambiamento lo vive e lo costruisce ogni giorno. Nei panni del fruitore, dell'abilitatore tecnologico e dell'istituzione scolastica". A Roma il 1 ottobre a Fontana di Trevi in Piazza della Pilotta, 4.
Per Registrarsi c'è il sito di FORUM PA. L'Agenda prevede alle 9.30 la Registrazione e welcome coffee. Alle ore 10.00 la relazione: Una scuola che cambia: scenari digitali con Donatella Solda, Segreteria Tecnica, MIUR. Alle 10.30 la Tavola Rotonda - Soluzioni tecnologiche e casi di studio per l'anno 2015/2016 con Daniela Biscarini, Responsabile Multimedia Entertainment, Telecom Italia Consumer; Antonio Iannuzzelli, Preside, Liceo Scientifico Leonardo da Vinci di Vallo della Lucania;  Francesco Leoni, Responsabile Operation, Alfabook; Antonio Morabito, Business Marketing Industry Solutions, Telecom Italia; Stefano Rocchi, Amministratore Delegato, Axios Italia; Antonio Romano, Sindaco di Camerota. Modera: Mila Fiordalisi, Capo Redattore CorCom. Alle ore  11.30 la seconda Tavola Rotonda - La Scuola digitale che vediamo e quella che vogliamo: le prospettive con la partecipazione di Giovanni Biondi, Presidente, Indire Cultura ; Licia Cianfriglia, Vicepresidente ANP - Associazione Nazionale Dirigenti e Alte Professionalità della Scuola; Paolo Ferri, Professore di Tecnologie Didattiche, Università Bicocca; Nello Iacono, Stati Generali dell'Innovazione; Marcella Jacono, Co-fondatrice di Impara Digitale ; Simona Malpezzi, Deputata del PD in Commissione Cultura; Roberto Murgia, Responsabile Education Solutions, TIDS. Modera: Alessandro Longo, giornalista. Alle 12.30 la Chiusura dei lavori  con Alessandro Longo, giornalista. Per ulteriori informazioni contattare la segreteria organizzativa - email: eventi@corcom.it

LE PRIME IMPRESSIONI SULLA RFORMA DELLA PA Sempre da Forum PA: "Già più di 1.000 risposte al Panel che vuole tastare il polso alla nostra community su come e quanto è stata compresa la "prossima" riforma della PA, e su quali sono le prime impressioni. C'è tempo fino a giovedì 17 per partecipare e dire la propria. Per visualizzare e compilare l'indagine cliccare qui: www.panel.forumpa.it/limesurvey/index.php?sid=93182&lang=it Come di consueto ci occuperemo di elaborare le informazioni ricevute e restituirle sotto forma di piccolo dossier il 22 settembre pomeriggio a Milano nel corso dell’evento che stiamo organizzando per la presentazione del nostro “annuario” 2015 La partecipazione è gratuita ma è necessario registrasi on line". Per informazioni redazione@forumpa.it Tel. 06.684251

APPUNTI DI STORIA DEL CINEMA ITALIANO OMAGGIO A FRANCO INTERLENGHI

Franco Interlenghi in "Sciuscia"
L'attore romano Franco Interlenghi, scomparso all'età di 83 anni giovedì.

16.9.15

ALVITO, IL RESOCONTO SUL XVII CONVEGNO MARIANO



Per conto di suor Antonella Piccirilli,Gianni Fabrizio trasmette l'allegato Comunicato Stampa con ampio servizio fotografico.

Pescosolido, una speciale concelebrazione


LAUREA MAISTRALE HONORIS CAUSA

Don Mazzi a Cassino:

Laurea ad honoremL'Università degli Studi di Cassino e del Lazio meridionale e la Fondazione Exodus, hanno il piacere di invitarla alla cerimonia di conferimento della Laurea magistrale Honoris causa in Scienze pedagogiche a don Antonio Mazzi che si terrà martedì 22 settembre alle ore 11 presso l'Aula magna del Campus universitario di Cassino.

11.9.15

SORA CRISI: GLI ATTORI IN CAMPO FANNO MELINA

Fernando Riccardi su L'Inchiesta scrive sui candidati a sindaco nel 2016.

3.9.15

Il XVII convegno mariano Maria, Regina delle vittorie di Alvito

LO "STRANIERO" AL FESTIVAL DELL'ERRANZA DI PIEDIMONTE MATESE

In arrivo la terza edizione del Festival dell'erranza: dal 4 al 6 settembre a Piedimonte Matese (CE) - Disponibile il programma dettagliato Tutto è pronto per la terza edizione del Festival dell’erranza.

Vi aspettiamo dal 4 al 6 settembre nell’incantevole borgo di Piedimonte Matese (Ce) per una tre giorni di festa e condivisione, con presentazioni di libri, spettacoli, riflessioni e workshop sul tema dell’erranza, con particolare attenzione alla suggestione che permeerà tutto l’evento: il rapporto tra “lo straniero e le nuvole”, di

L'ASSESSORE CONTE (FORSE) SE NE VA MA TORNA EQUITALIA A 9 MESI DALLE ELEZIONI, NON LA VEDO BENE PER L'ASSESSORE DI PUCCHIO

BANCA DEI CAPELLI

Da oggi anche a Sora contro il cancro mettici la testa.

2.9.15