31.1.12

Italia dei Valori, arrivano i commissari a Frosinone e Ceccano

 Dopo gli interventi di ieri di Domenico Belli (Sel) e Giuseppina Bonaviri (Idv) che si sono scagliati contro il centrosinistra del capoluogo c’è stato il terremoto. La situazione politica a Frosinone e a Ceccano è così diventata veramente difficile. Sono stati commissariati i due circoli dell’Idv di Frosinone e Ceccano. Viviana Fuoco, coordinatrice provinciale dell'Idv, ha diramato un comunicato stampa con la decisione che è stata presa dal regionale del partito. Un vero terremoto perché le elezioni sono importanti. I nuovi che guideranno i due partiti ciociari sono il consigliere comunale, Pio Riggi a Frosinone che sostituisce la Bonaviri e Patrizia Danella, ex Pd e consigliere comunale a Pontecorvo, che sostituisce Amleto Aleo a Ceccano. La Bonaviri doveva essere uno dei candidati a sindaco, così era stata presentata negli ultimi giorni invece ora viene messa da parte in vista delle elezioni. Una fase delicata, per il comunicato della Fuoco, ci sarà un costante colloquio con il regionale fino ad arrivare al giorno delle votazioni di maggio. Sono state così risolte le polemiche degli ultimi giorni tra la stessa Fuoco e la Bonaviri, in contrasto sulle candidature, poche parole che fanno capire come si andrà avanti. Gli ambientalisti sorani avevano fatto la proposta di trovare, pure nei due centri che andranno al voto, un de Magistris.     

Un nuovo intervento sulla stampa di Andrea Petricca

Per quanto riguarda l’attività politica o più precisamente la polemica politica c’è da registrare un nuovo intervento di Andrea Petricca che attacca di nuovo Roberto De Donatis e questa volta anche le tre liste che lo hanno sostenuto alle elezioni comunali. Il comunicato stampa è apparso sui due giornali “La Provincia” e “Ciociaria Oggi” che sono stati distribuiti questa mattina presso la biblioteca comunale in modo gratuito. In Patto democratico si sta pensando intanto alle prossime primarie del Pd del 12 febbraio. Qualcuno che fa parte della lista ci sta pensando, almeno sono queste le ultime notizie che circolano in modo non ufficiale. Sembra così, ci sarà un ritorno degli esponenti del gruppo nel Partito democratico sorano? E' la domanda da farsi.

Nella foto i dirigenti di Patto Democratico, Gabriele Di Vito (a sinistra nella foto) e Gianluca Paesano del Psi (a destra). L’intervento di Petricca lo si può leggere e commentare su: http://sora-verdisora.blogspot.com/2012/01/ancora-un-intervento-di-andrea-petricca.html

Il Vescovo Filippo Iannone va via da Sora

Il vescovo Filippo Iannone nominato Arcivescovo a Roma

"Domenica 5 febbraio alle ore 11 la Santa Messa sarà presieduta dal vescovo Iannone nella Cattedrale di Sora. “Educare i giovani a cercare la vera giovinezza, a compierne i desideri, i sogni, le esigenze”. L’invito è dello stesso vescovo mons. Filippo Iannone in occasione della "Giornata Nazionale  per la Vita". Ma la notizia ufficiale che è arrivata oggi è che il vescovo della Diocesi di Sora Aquino Pontecorvo prossimanente (il 3 febbraio), dopo due anni e mezzo, andrà via perchè nominato in un altro incarico prestigioso a Roma. Sarà vicereggente, Arcivescovo, della Diocesi di Roma. Ma domenica prossima sarà lo stesso in Cattedrale per la celebrazione della Santa Messa in attesa della nomina del nuovo vescovo.

Leggi i comunicati stampa dell'Ufficio Vicario Generale della Diocesi di Sora e della nomina del Viceregente della Diocesi di Roma su: www.ciociaria.ilcannocchiale.it

Il comunicato lo legge Luigi Gulia

Prima della relazione del professor Marcello Carlino che ha scritto il libro su  Libero De Libero, il presidente del Centro Studi "V. Patriarca", Luigi Gulia legge e dà la notizia del trasferimento del vescovo di Sora Aquino Pontecorvo a Roma. Ricorda Luigi Gulia che il vescovo "non è venuto mai da noi", si rivolge al pubblico in sala, ma noi di "Verde Liri" siamo stati fortunati perché il vescovo tenne la relazione al nostro convegno su: "Il ruolo della Chiesa nel travaglio unitario italiano" il 12 novembre scorso. Andò via dopo un pò di tempo, dopo il suo intervento, perché come disse lui stesso di domenica pomeriggio il vescovo ha sempre qualche altra incombenza da svolgere nella diocesi. Si parlò in particolare del vescovo Montieri con i professori Alonzi e Pappalardo.

Il libro di Marcello Carlino su Libero De Libero

Presentato questa sera negli "Incontri d'Arte, Cultura e Storia" il libro: "De Libero ritrovato", il libro con la prefazione del professore Marello Carlino che insegna a Roma Letteratura italiana contemporanea alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi "La Sapienza". Un libro di poesie a cura di Valentina Notarberardino e Anna Maria Scarpati, è tornato nelle librerie italiane. De Libero ritrovato appunto perché fino ad ora per leggere o studiare le poesie dell'artista ciociaro si era costretti a frequentare le biblioteche. Un poeta ciociaro, De Libero, ma anche di respiro europeo che a Roma, tra le due guerre, conobbe tanti pittori di fama.

Una Piazza Santa Restituta "ambientalista"

Una Piazza Santa Restituta “ambientalista”

Un doppio intervento oggi nella piazza centrale di Sora. In giornata sono state potate le quattro palme di S. Restituta, un intervento deciso ed energico sulle quattro palme per salvare le piante attaccate dal punteruolo rosso. La ditta inaricata finito l'intervento in piazza si è spostata alla biblioteca comunale dove ci sono altri esemplari. C'è da dire che nella stessa piazza Santa Restituta qualche anno addietro sono stati collocati altri esemplari di palme ad un lato della piazza. http://www.striscialanotizia.mediaset.it/news/2011/10/18/news_6710.shtml

E da oggi c’è una nuova navetta parcheggiata al centro della piazza

Dopo l’azienda speciale "Innova" della Camera di Commercio con la sua “Formazione in movimento” è arrivata ora l’Arpalazio per una campagna di monitoraggio. È presente da quest’oggi l'unità mobile per il controllo ambientale nel "cuore della città". E’ arrivata dopo che l’assessora all'Ambiente, Maria Paola D’Orazio l’aveva  anticipato sulla stampa. Su “l’Inchiesta” e poi successivamente su “Ciociaria Oggi”. Rimarrà per una quindicina di giorni per effettuare il monitoraggio e lo studio della qualità dell’aria. Saranno monitorati gli inquinanti dell’aria. Sono da monitorare le Pm10 e soprattutto le Pm2,5 che si trovano in maggioranza, quasi al 95% nell'aria. Oggi però dobbiamo rilevare che come primo giorno ha piovuto. Nella foto il gruppo folk dei Calamus, della valle di Comino, in piazza S. Restituta. Ora tocca ad una navetta del Trasporto pubblico locale. Una navetta in piazza per farla conoscere di più, pubblicizzarla e rilanciarla.

Open Day al Liceo Scientifico

Sora: il Comunicato Stampa inviato da Gianni Fabrizio, per conto della dottoressa Orietta Palombo, Dirigente Scolastico del Liceo Scientifico di Sora "L. Da Vinci".

OPEN DAY AL LICEO SCIENTIFICO ”LEONARDO DA VINCI” DI SORA. La  dottoressa Orietta Palombo ricorda: “Una Scuola che offre una  ricchezza di offerte formative”

Sabato 4 febbraio 2012, dalle ore 15,00 alle ore 18,00, la Dirigente Scolastica, i Professori, il Personale non docente e alcuni alunni accoglieranno le ragazze e i ragazzi che, insieme alle loro famiglie e entro il termine del 20 febbraio, dovranno scegliere quale Scuola Superiore frequentare dopo l’esame di licenza media.
“Sappiamo che quella che vi aspetta è una scelta molto importante per il vostro futuro, ha dichiarato la Preside,  Dott.ssa Orietta Palombo,  e per questo motivo ci teniamo a farvi conoscere da vicino la nostra Scuola. È  una scuola che, grazie alla ricchezza dell’offerta curricolare e extracurricolare, fornisce una preparazione solida e completa mettendo ciascun alunno in condizione di affrontare con successo qualsiasi facoltà universitaria; è una scuola che sa valorizzare tutte le eccellenze, non solo prestando grande attenzione alla didattica quotidiana, ma anche attraverso la partecipazione alle Olimpiadi Nazionali della Matematica, della Fisica e dell’Informatica, al Certamen Sallustianum, al Premio Pirandello e  ai Giochi Sportivi Studenteschi e l’organizzazione di corsi gratuiti di preparazione agli esami PET e FIRST di Inglese e ai Test di accesso alle facoltà universitarie. Inoltre, grazie alla proposta dell’Amministrazione Provinciale nella persona dell’Assessore all’Istruzione Ing. Gianluca Quadrini e alle deliberazione della Giunta Regionale, abbiamo ottime probabilità di poter attivare, dal prossimo anno scolastico e accanto al corso ordinamentale, il Corso di Scienze Applicate che prevede che le n. 3 ore settimanali di Latino vengano sostituite con n. 2 ore di Informatica e n.1 ora in più di Scienze. Per tutti gli altri Progetti ( Partenariati  Europei Comenius, laboratori di Arte, Progetti Lettura, Progetti antidispersione e orientamento) e per vedere personalmente i nostri laboratori e le nostre dotazioni, vi aspetto numerosi sabato prossimo, 4 febbraio”.

30.1.12

Sinistra Ecologia Libertà e Italia dei Valori abbandonano il Centrosinistra del Capoluogo

Dopo il risultato delle Primarie a Frosinone del centrodestra i due partiti cittadini di Italia dei Valori e Sinistra Ecologia Libertà si stanno per separare dal Centrosinistra del capoluogo e da Michele Marini. L'intenzione è questa. E’ successo qualcosa dopo le votazioni di ieri con la partecipazione dei cittadini che hanno fatto smuovere i dirigenti politici. Sono iniziate così le grandi manovre.  

Francesco Notarcola, da tempo attivista nelle associazioni, impegnato nella sanità e nei reperti archeologici, il “terzo incomodo”, il polo della società civile, dice che: ”La politica del capoluogo ha bisogno di un profondo rinnovamento. Gli amministratori a vita, passati di ruolo, non servono più. Serve partecipazione, trasparenza, legalità e corretteza. impegno di tutti per un nuovo sviluppo sostenibile contro la corruzione, la clientela, l'affarismo ed il saccheggio del territorio. Aria nuova per una nuova qualità della vita. Si può e si deve vincere questa sfida in nome del progresso, dell' unità e del futuro della nostra città”.

Il partito di Sinistra Ecologia Libertà, che ha in Domenico Belli, il segretario, "attento al territorio e alle richieste dei cittadini", sta mettendo su il programma politico ed elettorale in vista delle elezioni "attraverso una serie di incontri aperti a tutti, per ascoltare e confrontarsi con la società civile. Il futuro della città è una priorità: per questo il Circolo intende illustrare ai cittadini l’idea progettuale denominata “Frosinone Città della Cultura, delle Arti e dello Sport”, nata grazie al contributo di diversi soggetti". Si vuole creare così a Frosinone un vero e proprio Polo Culturale, Artistico e Sportivo, "un possibile", dicono nel partito, “primo passo” per la rinascita sociale, economica e sostenibile della città e della provincia". Per il partito di Sel la cultura è fondamentale ed è una proposta concreta "per uscire dalla crisi: Cultura contro Cemento". E' lo slogan di Sinistra Ecologia Libertà del capoluogo.

 L’Italia dei Valori si è riunita questa sera, lunedi 30 gennaio alle 17.30

 E' stata indetta l’Assemblea Cittadina degli iscritti di Frosinone nella sede provinciale di via Aldo Moro al numero 96. E' stata convocata d'urgenza un'assemblea cittadina degli iscritti che riguarda le città di Frosinone e Ceccano. L'invito è stato rivolto anche ai dirigenti, consiglieri e amministratori di tutta la provincia: Romolo Rea, Anna Maria Tedeschi, Paola Ottaviani, Marco Berardini, Vincenzo Maruccio, Giuseppina Bonaviri, Samuele Zannetta Riggi, Patrizia Danella, Santino Di Folco. La riunione è diventata così importante. Per adesso sul tavolo c'è l'uscita dal centrosinistra, vedremo in seguito se i due partiti andranno ancora avanti su questa linea. Tre mesi sono pochi ma sono ancora tanti prima del voto. Viviana Fuoco: "Vista l’imminenza delle prossime elezioni comunali nel nostro capoluogo di provincia, e nella città di Ceccano, la grande importanza politica di queste consultazioni, ci spinge a mettere in campo tutte le forze del nostro partito. Il partito nella sua globalità deve impegnarsi a tutti i livelli per costruire liste forti e credibili in grado di affermare i valori e i principi irrinunciabili del partito. A tale scopo il direttivo Provinciale de l’Italia dei Valori di Frosinone comunica che a gestire la delicata fase politico-elettorale sono stati nominati dal direttivo regionale, commissario cittadino per la città di Frosinone il consigliere provinciale Pio Riggi e commissario cittadino per la città di Ceccano Patrizia Danella. Entrambi si adopereranno in raccordo con la segreteria provinciale e con gli iscritti locali per iniziative necessarie da intraprendere in vista delle prossime elezioni e si confronteranno per le decisioni con la segreteria regionali del partito".

Anna Tatangelo supera la quarta puntata di "Ballando con le stelle"

Sabato scorso quarta puntata di “Ballando con le stelle”. Anna Tatangelo in versione ballerina in coppia con Stefano Di Filippo e sempre più bella in trasmissione supera la puntata.  (Le foto che sono uscite le danno una vena veramente molto sexi).  La trasmissione che viene presentata da Milly Carlucci è stata però superata dal programma di Maria De Filippi. Alla stessa ora va in onda nelle reti concorrenti l’altro programma della Tv chiamata “generalista”: “Italia’s got talent” che ha superato i 6 milioni di telespettatori arrivando vicino ai 7 milioni. “Ballando con le stelle” si è fermato a 5 milioni e 241 mila spettatori. E’ la notizia di oggi in tutti e due i giornali maggiori che hanno parlato di televisione: Repubblica e Corriere della Sera. Resiste così il programma e il “modello della De Filippi nella televisione berlusconiana”. I dilettanti allo sbaraglio superano i personaggi famosi. Due programmi però che assieme arrivano a 12 milioni di spettatori. Nella foto il manifesto pubblicitario del disco "mai dire mai" fotografato affianco un cassonetto dei rifiuti solidi urbani gettato, a Sora, da qualche negoziante di dischi quando non serviva più. Un manifesto da non buttare. Su youtube il video: www.youtube.com/watch?v=dJ9XG5MkqkY ed è attivo il nuovo sito della cantante sorana: www.annatatangelo.com

Sciopero in Belgio

Dopo ben 18 anni è tornato uno sciopero in Belgio contro la politica di austerità. Oggi lo sciopero generale del servizio pubblico con un'atmosfera particolare in tutto il Belgio. Sono fermi i treni, gli autobus e i giornali non sono arrivati nelle edicole e non sono stati distribuiti. Oggi il fermo generale ma la politica di austerità è stata già varata anche se qualche margine di manovra ancora c'è per il sindacato. La discussione tra le parti ci può ancora essere. Il governo ha deciso di mantenere la Scala mobile e questa è stata la vittoria del sindacato anche se sono in tanti che vorrebbero abolirla. Le pressioni sono tante, e oggi a Bruxeselles c'è la riunione dei capi di Stato e di governo della Unione europea sotto la neve e paralizzata dallo sciopero.

Chiude la prima esperienza del "Natale di Sora 2011 Vivi Sora". Frosinone, le Primarie del Centrodestra vinte da Nicola Ottaviani

Si è conclusa ieri sera nella chiesa di Santa Restituta la “Prima Rassegna Nazionale Corale” della Città di Sora con il Concerto dei Cori della Città di Sora e della Città di Ceccano “Giovan Battista Pergolesi”. E’ stata presentata la “Missa Splendoris” per soli coro e pianoforte di Giovanni Panella. L’appuntamento è per il prossimo anno, l’assessore Petricca a fine esibizione ha invitato e ha dato appuntamento per le prossime occasioni culturali del 2012 che sono già in cantiere. Nelle settimane che verranno ci sarà l’invito a conoscerle. “La coperta però è corta” avverte durante il suo discorso  a conclusione dell’evento, ma rassicura perchè ci sarà anche per il prossimo anno la seconda edizione delle corali. Ringrazia tutti e ringrazia don Bruno Antonellis che ha messo a disposizione la chiesa per ben sei concerti. Nove concerti in tutto che si sono svolti in alcune chiese del centro. “La chiesa di Santa Restituta ha sempre le porte spalancate”, ha risposto Don Bruno che aspetta anche per il futuro manifestazioni culturali. Sulla musica che ha ascoltato dice che potrebbe entrare in una Liturgia anche se oggi i tempi sono cambiati. Si è conclusa così la prima edizione del “Natale di Sora 2011 Vivi Sora”.

Le Primarie del Centrodestra nel capoluogo sono state vinte da Nicola Ottaviani. I Risultati di domenica 29 gennaio 2012

Nel Seggio De Matthaeis Inizio Via Aldo Moro: Nicola Ottaviani 183 (63,5%) - Giovanni Palazzi 57 (19,7%) - Ombretta Ceccarelli 36 (12,5%) - Ettore Ferrara 9 (3,1%) - Onofrio Evangelisti 1 (0,3%) - Schede Bianche 1 (0,3%) - Schede Nulle 1 (0,3%). Totale 288 voti. Nel Seggio piazza VI dicembre: Ottaviani 256 (71,9%) - Ceccarelli 77 (21,6%) - Palazzi 12 (3,3%) Ferrara 9 (2,5%) - Evangelisti 1 (0,2%) - Schede bianche 0 (0%) - Schede nulle 1 (0,2%). Totale 356 voti. Nel Seggio Bar Santone – Maniano: Ottaviani 183 (80,9%) - Palazzi 19 (8,4%) - Ceccarelli 14 (6,1%) - Ferrara 4 (1,7%) - Evangelisti 4 (1,7%) - Schede nulle 1 (0,4%) - Schede bianche 1 (0,4%). Totale 226 voti. Nel Seggio via Mascagni: Ottaviani 305 (56,1%) - Palazzi 150 (27,6%) - Ceccarelli 76 (13,9%9 Evangelisti 10 (1,8%) - Ferrara 0 (0%) - Schede bianche 2 (0,3%) - Schede Nulle  0 (0%). Totale 543 voti. Nel Seggio Corso Lazio: Ottaviani 497 (80,1%) - Ceccarelli 61 (9,8%) - Palazzi 42 (6,7%) - Evangelisti 18 (2,9%) - Ferrara 0 (0%) - Schede Bianche 1 (0,1%) - Schede Nulle 1 (0,1%). Totale 620 voti. Nel Seggio Madonna della Neve: Ottaviani 496 (73,9%) - Ceccarelli 110 (16,3%) - Palazzi 41 (6,1%) - Ferrara 15 (2,2%) - Evangelisti 5 (0,7%) - Schede Bianche 2 (0,2%) - Schede Nulle 2 (0,2%). Totale 671 voti.

Nella foto di Antonio Folchetti due suore in fila, ieri a Frosinone, in attesa di votare per le Primarie del Centrodestra. Scrive Folchetti che: "Non c'è niente da fare: gli spiriti veterodemocristiani continuano ad aleggiare nella nostra provincia indisturbati e incontrastati". Primarie che per il partito del Pdl e per tutto lo schieramento di centrodestra sono state un vero successo con oltre 2000 votanti (in tutto 2704 voti validi) e in buona parte senza essere tesserati e con la vittoria di Ottaviani che era dato vincitore già con molto anticipo. www.foglionotizie.blogspot.com - Nicola Ottaviani raccoglie quindi il 71% con 1920 voti. Secondo è Ombretta Ceccarelli che arriva a 374 voti con il 13,8%, Giovanni Palazzi, con voti 321 (11,8%), quarto è Onofrio Evangelisti con voti 39 pari all'1,4% e Ettore Ferrara, 37 voti, con l'1,3%.

29.1.12

Chiude anche l'Agenzia per il Terzo settore

Il ministro Fornero vuole chiudere l'Agenzia per il Terzo settore di Milano

Oggi su Avvenire a pagina sei un articolo di Luca Liverani dal titolo: "Annuncio-choc del ministro Fornero: "Chiudo l'Agenzia per il Terzo settore". La Fornero dice che hanno deciso di chiuderla, lo ha detto a margine di un convegno. La speranza per Stefano Zamagni è che sia solo per trasferirla a Roma. Nell'articolo ci sono poi le posizioni del Pd che invita a ripensarci, e dopo tanto tempo torna sul giornale la dichiarazione di un esponente dei Verdi. Non capita spesso leggere le posizioni di ambientalisti e verdi sul quotidiano dei vescovi. Per i Verdi: piuttosto si tagli sulle spese militari e Angelo Bonelli dichiara: "in un paese che in cui si stanno per spendere 15 miliardi per 131 cacciabombardieri F35, ognuno dei quali costa quanto 183 asili nido, è sconcertante intervenire a gamba tesa sul terzo "settore".

Bonus luce e gas, crescono i relami

Avvenire fa parlare sul giornale i Verdi ma domenica 8 gennaio sempre sul giornale, una edizione molto ricca, oltre all'articolo sul Reddito Minimo Garantito, a pagina 27 c'era un articolo da Roma che faceva un resoconto sul Bonus della luce e gas: "Bonus luce e gas, crescono i reclami", il titolo. Tante le segnalazioni dal 2009 ad oggi inviate allo Sportello per il consumatore dell'Autorità per l'energia. Tante le famiglie che lamentano difficoltà nell'erogazione, o problemi legati alla domanda presentata. Tante le esclusioni  per problemi legati alle domande compilate in modo errate. E metà dei relami riguarda il gas.

Una segnalazione arrivata al blog si può leggere su: www.ciociaria.ilcannocchiale.it

28.1.12

C'era una volta la Dc. Intervento pubblico e costruzione del consenso nella Ciociaria andreottiana (1943 - 1979) (5)

Il libro di Tommaso Baris è nelle librerie della Ciociaria. Presentato a Sora e in altre località della provincia. Il dibattito finale in sala, dopo le relazioni di Pesosolido e Baris, è iniziato con il professore Egidio Paolucci che ha criticato, non si è trovato d'accordo con la relazione di Guido Pescosolido. Per il professore, che per 30 anni ha fatto politica a Isola del Liri e nelle fila della Dc, consigliere comunale d'opposizione nella città rossa, che ha pubblicato libri anche con la prefazione di Giulio Andreotti e  che nel '48 ha fatto la sua prima campagna elettorale, per lui la Dc non era la Chiesa, Andreotti fu protagonista con la corrente "Primavera" a Sora. Il protagonismo di Andreotti , ricorda, è stato notevole. Ricorda la deindustrializzazione tra Sora e Isola, ci furono 25-30 aziende che chiusero con quasi 3000 dipendenti che andarono a casa. Lui è stato per tanti anni segretario della Dc e ricorda la storia, cercò di fare muro ma "Andreotti non ci salvò". Ci fu una ostilità dei politici e di Andreotti, continua così nel suo intervento, le cause della crisi del Sorano furono tutte interne al territorio: ci fu un enclave. Fino gli anni '80 senza collegamenti e solo nel 2000 si sono realizzate le strade. Continua la sua relazione, si chiede: "Andreotti dove stava?" Una politica in generale che non ha preso posizione. Non è stato in conclusione, Paolucci conclude così, entusiasta dell'attività di Andreotti.

il Carnevale dei Briganti


A Isola del Liri, nel centro storico, domenica 19 febbraio dalle 10 e fino alle 20.30 c'è "il Carnevale dei Briganti" organizzato dal "Circolo dei Briganti". C'è nel pomeriggio il Concerto degli Mbl.

Terremoto, con epicentro in Emilia, anche a Parma. All’Aquila nasce un kit da portare con sè con consigli spiccioli in caso di sisma

 Altre scosse in Emilia avvertite in tutto il Nord Italia ma Marcellini, esperto di terremoti, intervistato dice che ci possono essere altre scosse ma di magnitudo inferiore non succederà mai qui un terremoto come in Giappone. Avverte che un pò più sotto, si possono avere terremoti più forti ma non è detto che questi avvengano. Fa l'esempio della Garfagnana. Terremoto, con epicentro in Emilia, anche nella provincia di Parma, gli esperti non escludono altre scosse sempre della stessa intensità delle altre scosse che fino a qui si sono avute. 

All’Aquila nasce un kit da portare con sè con consigli spiccioli in caso di sisma

Patrizia Tocci impegnata, fin dal 6 aprile del 2009, sulla città: “Abbiamo appena fondato un gruppo su facebook rivolto ai nostri amici in tutta Italia che stanno provando le nostre stesse paure legate al sisma. Per sdrammatizzare un pò, per condividere la nostra (poca) o (tanta) esperienza. Si chiama : l'indispensabile, un kit di piccoli consigli spiccioli”. https://www.facebook.com/groups/142117189239360/l'indispensabile

 All’Aquila stanno vivendo il terremoto in Emilia come se fosse il loro con le stesse senzazioni di allora, stesse emozioni, stesse preoccupazioni. Scrive ancora Patrizia Tocci che: “che tutti noi siamo solidali con quelle popolazioni, che tutti noi possiamo insegnare che dormire una notte all'agghiaccio può salvare la vita. Spero che questa volta gesù cristo non si giri dall'altra parte un'altra volta". Foto da laquilanuova.org

27.1.12

"De Libero ritrovato", il 31 gennaio nuovo appuntamento degli "Incontri d'Arte, Cultura e Storia"


A cura del Centro di Studi Sorani "Vincenzo Patriarca". Gli incontri d'Arte, Cultura e Storia. Il 31 gennaio su De Libero, il 2 febbraio sui luoghi abbandonati d'Italia  ed il 7 febbraio su Marcello Mastroianni

di Gianni Fabrizio *

Sempre interessanti e culturalmente validi gli "Incontri d'arte, cultura e storia" organizzati dal Centro di Studi Sorani "Vincenzo Patriarca". Il suo presidente, preside Luigi Gulia, comunica gli argomenti e la data dei prossimi tre appuntamenti. Martedì, 31 gennaio, alle ore 17, presso la Biblioteca Comunale, in Via Deci, n.1 il prof. Marcello Carlino, docente di Letteratura italiana contemporanea all'Università di Roma "La Sapienza" parlerà di "De Libero ritrovato", che è anche il titolo della sua introduzione alla recente riproposizione dell'opera poetica del grande poeta di Fondi (1903-1981), pubblicata da Bulzoni Editore di Roma, col titolo Le poesie, a cura di Valentina Notarberardino e Anna Maria Scarpati. Un altro importante incontro é previsto giovedì,  2 febbraio, alle ore 17, nella Sala S. Tommaso d'Aquino, in Piazza Indipendenza, presso la Cattedrale di Sora. Il giornalista scrittore Paolo Rumiz e il regista Alessandro Scillitani presenteranno il "Viaggio nei luoghi abbandonati d'Italia e dintorni alla ricerca di pezzi di storia dimenticati o nascosti". Paolo Rumiz é da anni inviato speciale del Piccolo di Trieste e di Repubblica, ha seguito le vicende legate all'area balcanica e in prima persona quelle legate alla disgregazione dell'ex Jugoslavia. Con lui tornerà a Sora il regista Alessandro Scillitani, che già è stato ospite del Centro di Studi Sorani "V. Patriarca" lo scorso 9 dicembre, quando illustrò, col musicista Francesco Germini, autore della colonna sonora,  il suggestivo documentario "Mondo piccolo" sulle atmosfere dei luoghi di Giovanni Guareschi.
Oltre che regista, A. Scillitani é cantante e compositore e si é laureato in Ingegneria Elettronica a Bologna; é altresì direttore artistico del "Reggio Film Festival". Il terzo incontro previsto, avrà luogo martedì 7 febbraio alle ore 17, nella Sala della Biblioteca Comunale di Sora in Via Deci, n.1. Qui la professoressa Santina Pistilli, presidente del Centro Studi Marcello Mastroianni,  parlerà su: "Marcello Mastroianni e l'amore per il teatro. L'ultima rappresentazione: "Le ultime lune" di Furio Bordon". Sarà un ulteriore omaggio all' interpretazione teatrale ed al talento del grande attore di Fontana Liri.
L'incontro con il prof. Filippo Pericoli Ridolfini, in calendario il 3 febbraio, è stato rinviato ad altra data per motivi di salute. Al professore auguriamo un pronto ristabilimento per tenere  al più presto l'attesa relazione su: "Calendari medievali: il lavoro dei mesi sotto il segno dello zodiaco".


* Sora 26 gennaio 2012. Giornalista e addetto stampa della Diocesi di Sora.

La pummarola passa a Mitsubishi


Un intervento scritto di Sergio Fiorelli *

Un altro pezzo dell'alimentare italiano finisce nell'orbita di gruppi esteri, anche se la nuova proprietà ne moltiplicherà le capacità distributive e aprirà nuovi mercati. Questa volta è il turno di Ar Industrie Alimentari, primo produttore italiano di pomodoro pelati, che passa sotto il controllo della società anglo-nipponica Princes Ltd, facente capo al gigante Mitsubishi corporation. Princes era già presente da 10 anni nell'azionariato di Ar Alimentari con una quota del 7% ma nei giorni scorsi ha siglato un accordo che le permette di salire al 51% per cento. Secondo quanto risulta, domani la notizia verrà comunicata ufficialmente dai due contraenti anche se per il closing bisognerà attendere ancora un po'. Sul deal però c'è il consenso delle banche con cui il big del pomodoro è esposto, principalmente Unicredit e Intesa Sanpaolo.
 
* Isola del Liri 20 gennaio 2012. Già giornalista. Nella foto il giornale "Sardegna 24" che domenica 29 gennaio sarà per l'ultima volta in edicola. Un altro giornale che chiude. www.sardegna24.net

Continua la polemica tra Francesco Ganino e Roberto De Donatis

Il botta e risposta tra i due esponenti in consiglio comunale va avanti. Una polemica tra l'ex sindaco e l'ex assessore della giunta di Cesidio Casinelli. E' un gioco delle parti ma il sodalizio sotto sotto va avanti? L'intervento dell'assessore al Traffico che risponde al primo comunicato di De Donatis: http://www.sora24.it/lassessore-francesco-ganino-replica-al-consigliere-roberto-de-donatis-22909.html 

L'archivio storico di Sora e di San Donato Val Comino

Nella foto un vecchio manifesto del 1920 a firma dell'allora sindaco di Sora, Annibale Vitti, scovato nell'Archivio storico da Vincenzino Alonzi che sta facendo una ricerca sui sindaci di Sora. Archivio storico che ha documenti relativi, importanti, anche agli ebrei internati stranieri a San Donato Val Comino. Li ha scovati Anna Pizzuti che ha fatto una ricerca e ha pubblicato il libro: "Vite di Carte. Storie di ebrei internati dal fascismo". Un libro diventato importante con tante presentazioni che l'autrice ha tenuto in tutta Italia. L'archivio storico di S. Donato Val Comino fondamentale per chi vuole iniziare ricerche sull'argomento ebrei in Italia, stranieri e non. Arrivarono nel paesino della valle Comino una ventina di ebrei. Arrivò anche l'intellettuale tedesca Greta Bloch che incominciò ad insegnare il tedesco. Partiva da San Donato e si recava a piedi nel paese di Gerardo Vacana. Si convertì alla religione cattolica ma "non perché era furba", come ha detto Vacana nel suo intervento di venerdì 27 gennaio a Sora nel "Giorno della Memoria".  Vacana ha contestato questa tesi perché era convinta e coerente. Ha contestato inoltre che la Bloch è stata la madre del figlio di Kafka, come è stato detto e scritto su alcuni giornali, perché era inserita in un ambiente bigotto, ostile e chiuso. E quindi non poteva essere la madre. Gerardo Vacana, che ha scritto una poesia su Greta Bloch, ha difeso nel suo intervento le due scelte. Deportata in un lager non è più tornata. Altri documenti importanti che aspettano di essere studiati sono nell'archivio storico della Curia vescovile di Sora ma che sono ancora secretati per altri 30 anni. www.annapizzuti.it

25.1.12

Mario Monti meglio di Corrado Passera, per Massimo Cacciari


"C’è un nuovo centro che farà sul serio col Pd che finirà per spaccarsi".

Lo dice Massimo Cacciari a La Zanzara in diretta da Venezia questa sera prima dei telegiornali. “Casini è stato l’unico politico che si è saputo muovere bene” durante questa crisi. Il Pd ha le ore contate? La domanda. "Il bipolarismo così come lo abbiamo avuto non ci sarà più. Dopo Monti non si tornerà indietro”, per Cacciari. Passera andrà avanti? L’altra domanda, ma Cacciari lo vede difficile, perché la sua collocazione nel mondo finanziario è stata netta e quindi difficile che potrà andare avanti. Vede invece meglio Monti. Fa bene di andare in Tv, continua Cacciari, perché oggi meglio di Berlusconi. Sulla frase di Martone afferma che ha perfettamente ragione. Se si studia fino a 28 anni si è sfigati. Le cifre sono impressionanti, nelle università non ci sono informazioni, c'è una politica dell'informazione assente. E' una situazione che alla lunga non può reggere. E' una situazione complessivamente insostenibile. Critica poi Beppe Grillo. Sulla domanda su Grillo continua la polemica: "la demagogia scatenata ha le sue leggi". Il populismo può nascere anche dall'estrema sinistra ma poi finisce sempre lì. Non si stupisce affatto che Grillo "diventi come Borghezio". La foto di Massimo Cacciari è su: www.ladomenicadivicenza.it 

Beppe Grillo aveva scritto sul suo blog www.beppegrillo.it creando polemiche nello stesso movimento dei 5 Stelle: 

“La cittadinanza a chi nasce in Italia, anche se i genitori non ne dispongono, è senza senso. O meglio, un senso lo ha. Distrarre gli italiani dai problemi reali per trasformarli in tifosi. Da una parte i buonisti della sinistra senza se e senza ma che lasciano agli italiani gli oneri dei loro deliri. Dall'altra i leghisti e i movimenti xenofobi che crescono nei consensi per paura della "liberalizzazione" delle nascite”. 

Il blog "antizanzara" finisce la sua avventura 

Dopo tre anni chiude il blog antizanzara: www.antizanzara.blogspot.com

ANCA Associazione nazionale


“Decidi di vivere appieno la tua vita”, è l’invito dell’Associazione ANCA di Sora

L’Associazione nazionale ANCA di Sora invita a fare una telefonata gratuita “perché può aiutarti”. L’invito è rivolto a chi ha l’abitudine al bere ed è diventata ormai incontrollabile. Una abitudine che è diventata sconvelgente per la propria vita. I volontari dell’associazione, che ha sede presso l’Oratorio dell’Abbazia di San Domenico, invitano a contattarli al numero verde: 800.17.10.33. perchè ci sarà sempre una voce amica che ascolterà tutti e risponderà alle proprie domande. L’Associazione Nazionale Contro l’Alcolismo è da anni impegnata nel risolvere la dipendenza da alcol attraverso un gruppo di auto mutuo aiuto costituito da alcolisti, familiari, ex alcolisti e amici. Nel gruppo, che si riunisce due volte a settimana, i membri si raccontano le proprie esperienze di vita e i propri vissuti, trovando così una nuova famiglia pronta ad aiutarli e a riconquistare la propria vita. Una associazione che ormai ha una certa esperienza sorretta da volontari psicologi. L’invito importante per l’associazione è di “non esitare a contattare il nostro numero verde”.

27 gennaio: Giorno della Memoria


Venerdì, 27 gennaio 2012, alle ore 17 nella Biblioteca Comunale di Via Deci,1 a Sora il “Giorno della memoria. Patrocinata dall'Amministrazione comunale parteciperanno il sindaco e l'assessore alla Cultura con Interventi del Prof. Gaetano De Angelis – Curtis con la relazione: “La persecuzione degli Ebrei in Italia”, del Prof. Domenico Cedrone con: “Gli Ebrei internati a S. Donato, 1940 – 1944. Accoglienza e solidarietà”. Associazione “Genesi”, 2010, della Prof.ssa Anna Pizzuti, Autrice del libro: “Vite di carta. Storie di Ebrei stranieri internati dal fascismo” Donzelli Editore, Roma 2010. In conclusione le Testimonianze di: Alessandrina De Rubeis, Auro Massa, Gerardo Vacana.

Tante le manifestazioni in tutta la provincia di Frosinone che ricordono la Giornata della Memoria: http://inciociaria.blogspot.com/2012/01/ciociaria-terra-di-giusti.html

Nella foto in alto Anna Pizzuti intervistata, autrice del libro che ha iniziato una ricerca locale ma che si è allargata in tutta Italia. Si è chiesto perchè gli ebrei stranieri internati, la distinzione tra stranieri e italiani e da qui è nata la ricerca. Tanti gli archivi storici visitati. L'autrice ha ricostruito la storia di una trentina di ebrei arrivati nel paesino della valle dal 1940 al 1945. L'archivio storico di San Donato val Comino fondamentale per qualsiasi studioso per iniziare a studiare gli ebrei in Italia. Un testo che ha avuto tanto successo in tutta Italia. E stampato da un editore importante e consolidato.  www.lecodelsud.info